Visite guidate a Firenze, alcune proposte di itinerari alla scoperta della città
Cosa vedere a Firenze
Alcune idee di visite guidate a Firenze per percorsi all'aperto oppure attraverso i suoi musei ed i suoi palazzi

Posso accompagnarvi attraverso visite guidate a Firenze scoprendo i suoi luoghi d’arte, i suoi musei e la sua storia, con uno sguardo alle sue tradizioni ed alla sua cucina.

Organizzare visite guidate a Firenze per accompagnarvi alla scoperta delle sue piazze e dei suoi musei, parlando con voi della sua storia e delle sue tradizioni, indicandovi i luoghi dove assaggiare la vera cucina fiorentina. Il mio impegno nei vostri confronti può essere espletato solo con amore e passione per la mia città.

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Posso organizzare visite guidate a Firenze dalla durata di poche ore fno all’intera giornata, ovviamente dipende dal vostro tempo e dalla vostra voglia di scoprire una città che non si finisce mai di scoprire.

Le visite guidate a Firenze possono essere effettuate totalmente all’aperto attraverso un giro città che prevede il passaggio dei luoghi più importanti della città, penso al Duomo di Santa Maria del Fiore, alle sue basiliche (Santa Croce, San Lorenzo, Santa Maria Novella e Santo Spirito) ed i suoi palazzi (Palazzo Vecchio, cuore della “politica” fiorentina nei secoli, Palazzo Pitti).

Se volete invece organizzare delle visite guidate a Firenze alla scoperta dei suoi musei non c’è che l’imbarazzo della scelta: possiamo dedicare qualche ora alla scoperta del museo degli Uffizi o del nuovo museo dell’Opra del Duomo, senza trascurare le gallerie di Palazzo Pitti ed altri fantastici musei cittadini non certo meno importanti. Uno sguardo continuo deve esesre dato anche al museo di Palazzo Strozzi, continua fucina di interessantissime mostre temporanee.

E’ possibile anche prevede una visita guidata ai parchi di Firenze, specialmente durante la bella stagione: una passeggiata che va dal parco di Villa Bardini al Giardino di Boboli.

Per concordare assieme una visita guidata alla scoperta della città di Firenze contattatemi al numero 338 1705461, oppure inviatemi una mail all’inirizzo info@guidaturisticaperfirenze.com.


Alcune idee per una visita guidata a Firenze

Visite guidate a Firenze mezza giornata (tre ore)

Per chi ha mezza giornata a disposizione ed è la prima volta che viene a Firenze suggerisco l’itinerario che segue. Se siete già stati a Firenze possiamo scoprire insieme Fiorenza, ammirando a Palazzo Davanzati un vero Palazzo Medievale, oppure i magici cavalieri nascosti tra le Sale del Museo Stibbert, o ancora i gioielli medicei conservati al Museo degli Argenti.

Itinerario proposto:

  • Basilica di Santa Maria Novella
  • Il Duomo – Santa Maria del Fiore
  • Il cuore politico della città medievale: Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria e la Loggia de’Lanzi
  • La Piazza e la Basilica di Santa Croce

Visite guidate a Firenze giornata intera (sei ore)

Per chi visita Firenze per la prima volta ed ha un’intera giornata a disposizione le opportunità sono molte. È possibile, ad esempio, integrare il programma descritto in precedenza con la visita di un museo a scelta tra la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia o la Galleria Palatina; oppure soffermarsi su quei monumenti e quelle opere che testimoniano la nascita dello stile rinascimentale o, ancora, scegliere insieme itinerari legati all’opera di un artista, come Michelangelo. Possiamo scegliere alcuni itinerari tematici: ad esempio i Cenacoli di Firenze, oppure scoprire i profumi dell’Officina Profumo Farmaceutica di Firenze e battere insieme un fiorino d’oro nella bottega di un orafo fiorentino.

  • Piazza Santa Maria Novella, la Basilica di Santa Maria Novella
  • Piazza San Lorenzo, la Basilica medicea di San Lorenzo
  • La Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il campanile di Giotto, il Battistero di San Giovanni
  • pausa pranzo
  • Palazzo Medici-Riccardi, il primo Palazzo della famiglia Medici
  • Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio (esterno) e la Loggia de’Lanzi
  • La Basilica di Santa Croce

Basilica di Santa Maria Novella

La basilica di Santa Maria Novella è una delle più importanti chiese di Firenze e sorge sull’omonima piazza. Se Santa Croce era ed è un centro antichissimo di cultura francescana e Santo Spirito ospitava l’ordine agostiniano, Santa Maria Novella era per Firenze il punto di riferimento per un altro importante ordine mendicante, i domenicani.

Il Duomo – Santa Maria del Fiore

La cattedrale di Santa Maria del Fiore è il Duomo di Firenze e si affaccia su piazza del Duomo. Il complesso comprende la Cupola del Brunelleschi, il Campanile di Giotto ed il Battistero di San Giovanni.

Il cuore politico della città medievale

IPiazza della Signoria è la piazza centrale di Firenze, sede del potere civile con Palazzo Vecchio e cuore della vita sociale della città. A forma di L, si trova nella parte centrale della Firenze medievale, a sud del Duomo e a poche decine di metri dal Ponte Vecchio e dall’Arno. In essa si affaccia la Loggia de’Lanzi.

Il cuore politico della città medievale

IPiazza della Signoria è la piazza centrale di Firenze, sede del potere civile con Palazzo Vecchio e cuore della vita sociale della città. A forma di L, si trova nella parte centrale della Firenze medievale, a sud del Duomo e a poche decine di metri dal Ponte Vecchio e dall’Arno. In essa si affaccia la Loggia de’Lanzi.

Il cuore politico della città medievale

IPiazza della Signoria è la piazza centrale di Firenze, sede del potere civile con Palazzo Vecchio e cuore della vita sociale della città. A forma di L, si trova nella parte centrale della Firenze medievale, a sud del Duomo e a poche decine di metri dal Ponte Vecchio e dall’Arno. In essa si affaccia la Loggia de’Lanzi.

Il cuore politico della città medievale

IPiazza della Signoria è la piazza centrale di Firenze, sede del potere civile con Palazzo Vecchio e cuore della vita sociale della città. A forma di L, si trova nella parte centrale della Firenze medievale, a sud del Duomo e a poche decine di metri dal Ponte Vecchio e dall’Arno. In essa si affaccia la Loggia de’Lanzi.

San Lorenzo

La Basilica di San Lorenzo è una delle maggiori chiese di Firenze, situata nell’omonima piazza nel centro storico della città, al cui lato si tiene il caratteristico mercato di San Lorenzo.

Palazzo Medici Riccardi

Palazzo Medici Riccardi si trova a Firenze in quella che per la sua ampiezza si chiamava Via Larga, oggi via Cavour, al numero 3. ll palazzo è un’opera del Michelozzo, commissionata dal patriarca delle fortune dei Medici, Cosimo il Vecchio.

Palazzo Davanzati

Palazzo Davanzati si trova a Firenze in via di Porta Rossa 9. All’interno ospita il Museo della Casa Fiorentina Antica. Il palazzo rappresenta un ottimo esempio di architettura residenziale fiorentina del ‘300, costruito verso la metà del secolo dalla famiglia Davizzi, mercanti benestanti dell’arte di Calimala.

Museo Stibbert

Nato dalle collezioni di Frederick Stibbert (1838-1906), un inglese di madre toscana, è uno dei più interessanti esempi di eclettismo ottocentesco nonché una celebre dimostrazione di amore verso la città della nutrita comunità inglese che alla fine dell’Ottocento rappresentava una larga fetta della popolazione cittadina.

Gli Uffizi

La basilica di Santa Croce, nell’omonima piazza a Firenze, è una delle più grandi chiese officiate dai francescani e una delle massime realizzazioni del gotico in Italia. È nota come Tempio dell’Itale glorie per le numerose sepolture di sommi artisti, letterati e scienziati che racchiude. La definizione risale al carme Dei Sepolcri di Ugo Foscolo

I luoghi medicei

La famiglia Medici fu la più importante famiglia fiorentina. I componenti del ramo cosiddetto di Cafaggiolo, nel Mugello, alle porte di Firenze, nacquero come banchieri: Giovanni di Bicci (1360-1429), fu il fondatore della grandezza economica della famiglia, grazie alla sua operosità. Cosimo il Vecchio (1389-1464), suo figlio, iniziò la serie dei Medici che, dapprima senza titolo formale, tennero la signoria di Firenze; il nipote, Lorenzo detto il Magnifico ebbe da Clarice Orsini (sposata nel 1469) sette figli, di cui tre maschi: Piero (1472-1503), Giovanni (1475-1521), che divenne poi papa Leone X, Giuliano (1479-1516). Continua a leggere >>

Comments

Comments are closed.

Giulia Bacci, Guida Turistica per Firenze in italiano, inglese e francese. +39 338 1705461 E-mail: info@guidaturisticaperfirenze.com